Cure primarie: puntare sull’etica o sull’etichetta?

Secondo il DPCM del 26 marzo 2008, la trasmissione telematica dei dati della ricetta medica comprende l’obbligo di inserimento da parte del medico dei seguenti dati:

  • codice fiscale dell'assistito ovvero codice STP o indicazione dell'area
  • geografica di provenienza (UE/extraUE) ;
  • codice della ricetta;
  • diagnosi e codice ICD9*;
  • dati relativi alle eventuali esenzioni;
  • Note AIFA;
  • dati delle prescrizioni;
  • tipo di ricetta;
  • data di compilazione;
  • visita ambulatoriale o domiciliare.

Il decreto è citato anche nel pre accordo sindacale (scarica qui).

I colleghi di medicina generale sono invitati ad aggiungere il loro contributo a questo forum, utilizzando il link «aggiungi un commento» o rispondendo all'intervento di un collega.

Vuoi accedere a tutti i contenuti del sito e inviare commenti?
Se sei un utente registrato esegui ora il login oppure registrati gratuitamente»