Celiachia in punta di dita

Un test rapido (10 minuti) su goccia di sangue capillare dosa gli anticorpi anti transglutaminasi degli eritrociti. Il test ha specificità e sensibilità del 95% e un costo relativamente moderato. Il valore predittivo positivo del test è ottimo mentre il valore predittivo negativo deve tener conto di un possibile deficit di IgA, ed eventualmente di una insufficiente pratica dell'operatore. Il giudizio complessivo sull’utilità del test deve però essere rimandato dopo il conseguimento di una vasta esperienza, come scrive, in un editoriale dedicato su Medico e Bambino, Alessandro Ventura dell'IRCCS Burlo Garofolo di Trieste. Poiché la commercializzazione dei test rapidi è rivolta soprattutto al pubblico per l’autodiagnosi di celiachia, il medico di famiglia non dovrà (e non potrà) rigettare la novità, ma dovrà valutarne l’impiego e fare un prudente counselling ai suoi pazienti, consapevole che una malattia diagnosticata impropriamente può far danno come una malattia non diagnosticata.

Vuoi accedere a tutti i contenuti del sito e inviare commenti?
Se sei un utente registrato esegui ora il login oppure registrati gratuitamente»