Archivio - Gen 2010

Data
  • All
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Il processo di cura del paziente sul territorio

Si è tenuto al Lingotto di Torino, nei giorni 29 e 31 ottobre, un convegno dal titolo "Promuovere e sviluppare comunità di pratica e di apprendimento nelle organizzazioni sanitarie" con l'intento di proporre una riflessione organica circa le potenzialità e i possibili rischi della formazione continua necessaria a una crescita coerente del sistema sanitario regionale, quale si attua nelle comunità di pratica. di SERGIO BERNABE'

L'ICD9 e altre meraviglie

Leggo sul sito web del CNR di una interessante iniziativa: «Il Servizio di prevenzione e protezione del Consiglio nazionale delle ricerche (Spp-Cnr) di Roma sta attuando uno studio di prevenzione dal titolo «Farmacia cardiometabolica", focalizzato sulla ricerca dei fattori di rischio cardiovascolare nella popolazione afferente alle farmacie italiane»... di Massimo Tombesi

Il calcolo automatico del rischio radiologico come supporto per la giustificazione di esami radiologici

Obiettivo: verificare, attraverso l'analisi di dati estratti da un database diffusamente utilizzato dai medici di medicina generale italiani, se è possibile misurare l'esposizione dei pazienti alle radiazioni ionizzanti negli ultimi 5 anni, allo scopo di segnalarne l'entità al medico quando prescrive un esame che comporti una nuova esposizione. Conclusioni: il database potrebbe automaticamente calcolare il dato relativo all'esposizione radiologica segnalandolo in un apposito box al momento di una nuova prescrizione che comporti l'esposizione a radiazioni ionizzanti, offrendo al medico un supporto decisionale importante per la "giustificazione" dell'esame. di MOLA E, DE DONATIS S, SACCOMANNO G, DELLA GIORGIA R, DELLA GIORGIA S, BOSCO T

Come riconosco a colpo d’occhio la suina?

Il periodo di incubazione dell'H1N1 va da 1 a 4 giorni, con punte fino ai 7 giorni. I sintomi più tipici, in ordine decrescente di prevalenza, sono...