Archivio - 2007

Celiachia: quali test, quando e come

Come non farsi sfuggire la diagnosi di mieloma

Ognun dorma! Come trattare l’insonnia senile

Fino all'ultimo si può curare

Elena Fagnoni
oncologia
struttura complessa di cure palliative
istituto nazionale dei tumori milano

Al paziente oncologico terminale può essere risparmiato il dolore negli ultimi momenti di vita con un uso accorto di tutte le opzioni terapeutiche a disposizione del medico.

Cheratocono, cheratoche?

L’acronimo della solidarietà attiva

Autoironia, viatico dell’autocritica

Lo sviluppo professionale continuo porta a un reale governo clinico

Stabilire lo stadio condiziona la cura

Le due agende della medicina generale: un nuovo modello funzionale